lunedì 7 settembre 2015

5 settembre 2015: shelf cloud mattutina, supercella pomeridiana

Ciao a tutti ed eccoci qua con un nuovo post.

Se i fenomeni accorsi durante la notte del 4 settembre e dei giorni precedenti erano per lo più dovuti a spifferi freschi e non a fronti ben definiti, la fenomenologia che ha interessato il Veneto nella giornata di sabato 5 luglio è, invece, pienamente associata al passaggio di un fronte freddo in seno all'arrivo da Nord Ovest di una saccatura portatrice in grembo di nucleo di aria relativamente fredda per il periodo.

Aiutandoci con le immagini del modello LaMMA, vediamo come alla quota di circa 5000 metri arrivi sul Veneto una massa di aria fredda (caratterizzata dal colore verde).
Ad inizio pomeriggio (13UTC = 15 ora locale) l'aria fredda è ancora sul nord ovest Italia, mentre per la sera (19UTC = 21 ora locale) ormai tutta la regione è inglobata.



Passiamo a vedere ora i fenomeni che hanno interessato il Veneto grazie alle immagini del radar ARPAV di Teolo.
Nel primo pomeriggio un nucleo temporalesco parte tra vicentino e padovano e, deviando verso destra rispetto alle correnti principali in quota, si porta sul veneziano dove sono riuscito ad intercettarlo all'altezza di Jesolo Lido.
Le condizioni generali erano favorevoli per la formazione di supercelle e questo temporale lo è stato.


In seguito, si vede il fronte passare con in fenomeni più intensi organizzati in una squall line sul Veneto meridionale.

Notevole il numero di fulminazioni associate al sistema.


Passiamo alle foto.

Debole shelf cloud associata a dei fenomeni deboli in passaggio durante la mattina di sabato.

DSC_1979

Supercella di sabato pomeriggio in transito sulla parte settentrionale della laguna di Venezia

DSC_1982

Base dell'updraft con wall cloud.

DSC_1984

DSC_1986

Supercella in allontanamento verso il mare.

DSC_2000-2

DSC_2005-2


Al prossimo post.
Giorgio


-----------------
Iscriviti al mio canale su youtube: https://www.youtube.com/user/s160553

Per seguire questo blog e non perderti gli aggiornamenti clicca sul form laterale "UNISCITI A QUESTO BLOG" accedendo tramite Google+.