martedì 30 luglio 2013

29 luglio 2013: outbreak temporalesco

Tra un'ondata di caldo africano e l'altra, ieri la nostra regione è stata attraversata da un fronte che ha portato temporali diffusi e un netto ricambio d'aria (temporaneo) rispetto al caldo afoso del weekend appena trascorso.

Qui da noi c'è stato un primo passaggio temporalesco che ha causato vento molto forte per alcuni minuti.
Il terreno era molto secco e questo vento improvviso (gustfront) ha alzato tantissima polvere tanto che sembrava di stare in una tempesta di sabbia. Mi trovavo a lavoro al momento e ho fatto un video col telefonino.



questo lo scatto del radar associato al passaggio della prima parte del peggioramento di ieri

A seguito di questo primo passaggio il cielo si è temporaneamente rasserenato ma verso sera da ovest è arrivata la seconda passata temporalesca.






Questa serie di temporali ha lasciato al suolo circa 20mm. Un toccasana per piante e culture in vista del forte caldo che ci colpirà nella prima decade di agosto.

Di seguito alcune foto fatte da Passarella (VE) aspettando l'arrivo della shelf cloud
Inizialmente mi ero concentrato su queste due celle temporalesche ma poi vedendo che non evolvevano in nulla di interessante ho cambiato target

29 luglio 2013

Il nuovo target era la shelf cloud che avanzava da Ovest

29 luglio 2013

29 luglio 2013

29 luglio 2013

Passato il temporale mi sono diretto al mare a fare foto ai fulmini in mare

29 luglio 2013

Un paio di foto di Sara, la mia ragazza e mia compagna di avventura




Giorgio